Viaggi Myanmar con Amo Travel

The Best

selling tours packages

Mandalay

mandalay

Mandalay è una città della Birmania. Conta 933.000 abitanti (2.500.000 nell’agglomerato urbano). È capoluogo della provincia omonima (34.253 km², 4.581.000 ab.) e porto commerciale sul fiume Irrawaddy. È sede di industrie tessili, metalmeccaniche, alimentari e del legno. L’abitato si estende intorno al nucleo storico, racchiuso da mura, dove si trovano templi, monasteri, vasti parchi e il Palazzo Reale. Fu capitale del Regno birmano fino all’occupazione britannica del 1885.

Mandalay fu fondata nel 1857 dall’imperatore Mindon Min come capitale dell’ultimo Regno di Birmania. Fu costruita su una collina e racchiusa da imponenti mura erette per difendersi dalla minaccia dei britannici, reduci dalla vittoria nella seconda guerra anglo-birmana. La città era conosciuta anche come “metropoli del Buddhismo”.

Da vedere a Mandalay:

  • Maha Myat Munu Pagoda (Il più antico Buddha del Myanamar)
  • Il palazzo reale . La parte più “interessante” è che è pieno di coppie di futuri sposi che in abito tipico si fanno il servizio fotografico.
  • Collina di Mandalay  (a nord delle mura)
  • Pagoda di Kuthodaw : al suo interno ci sono Decine di pagode bianche con all’interno delle tavole di pieta con gli scritti di Buddha. E’ il “libro” più grande del mondo. Subito di fianco all’ingresso di Collina di Mandalay.
  • Monastero di Shwe Kyaung : Un antichissimo tempio in legno sempre nei pressi di Collina di Mandalay. Le strade sono tutte nominate con un numero, tipo 30 street etc, perdersi è impossibile, per cui lasciatevi andare e girate a caso per le strade del centro, ne vedrete di cose assurde.

Da vedere fuori Mandalay:

  • Sagaing : Una città dove c’è un fiume e un grosso ponte, famosa per la pagoda U Min Thonze, dove ci sono svariati buddha.
  • Inwa : Famosa per un grosso tempio che assomiglia lontanamente a quelli buddisti che troviamo in Indonesia, visiterete il tempio Me Nu Oka Kyaung
  • Il ponte di U Bein : Qua c’è da stare attenti. E’ il ponte di legno più lungo della Birmania, molto bello se non fosse che c’è cosi tanta gente al tramonto che neanche lo vedete il pavimento del ponte. Chiedete al driver di vederlo subito, almeno lo vedete “per davvero”.
  • Mingum : E’ la città più lontana da Mandalay. Tanto turismo locale (qua sotto una scolaresca in gita)

Testimonianze

Avanti